Si è conclusa la prima settimana di “Judo & Avventura” edizione 2018,  l’ultradecennale stage nazionale estivo organizzato dal Budokan Institute  autorizzato dalla Fijlkam (Federazione Italiana del Judo) nazionale.

Una trentina gli atleti dai dieci ai diciotto anni provenienti da varie Società, che sono venuti a praticare judo, divertirsi ed ossigenarsi nella splendida cornice montana di Rocca Corneta, sull’Appennino bolognese. Un modo di tenersi in forma praticando sano sport immersi nella natura incontaminata del parco regionale del Corno alle Scale in un clima di amicizia e familiarità per alcuni; una sana vacanza ristoratrice al termine dell’anno scolastico per altri; un modo per mantenere l’allenamento e aumentare il potenziale atletico in modo da ripartire da un livello superiore nell’imminenza della prossima stagione sportiva per i più ambiziosi. Arricchimento  sportivo e umano per tutti.

Preparazione atletica e due allenamenti di judo al giorno. Escursioni in montagna e bagni tonificanti nelle acque dei torrenti. Momenti culturali, proiezioni cinematografiche sotto e stelle e tante altre attività formative e sane quelle proposte dal nostro staff.

Per quanto riguarda la parte tecnica, ci sono state lezioni dei Tecnici federali Federico Russo (recente argento all’ultimo Campionato Italiano Master a Squadre), Luigi Semeraro (bronzo ai World Master Games), Elena Vasile (argento agli ultimi mondiali master), Ilenia Paoletti (Campionessa mondiale Master), la cubana Anaysi Hernandez Garcia (argento alle Olimpiadi di Pechino e due bronzi ai ampionati Mondiali). Da domani parte la seconda settimana che prevede lo stesso staff, tanti nuovi atleti  e ancora la prestigiosa presenza di Anaysi Hernandez Garcia.

Condividi i nostri contenuti su:
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *