Sabato 23 e domenica 24 marzo nel palazzetto dello sport di Perugia si è disputata la seconda prova 2019 del Gran Prix Junior/Senior di judo. Assieme al Campionato italiano assoluto rappresenta la massima espressione del judo nazionale e, di conseguenza, assieme ad esso assegna i ponteggi per la ranking list nazionale.  Alla manifestazione organizzata dalla Fijlkam – federazione italiana del judo-  hanno partecipato un migliaio di atleti in rappresentanza di circa 300 club della penisola.

            Il Budokan Institute ha affrontato l’impegnativa gara con quattro atleti seguiti dalla Campionessa mondiale Ilenia Paoletti per l’occasione in veste di coach. Nonostante abbiano fatto dei buoni incontri, Brunaldo Renzi (trentatreesimo in un  categoria che vedeva settantadue atleti al nastro di partenza) e Gian Marco Coppari (classificatosi decimo) non sono andati oltre il primo incontro mentre Daniele Gasparri  e Costanza Simeoli si sono resi protagonisti di una buona gara sfiorando entrambi la zona podio e conquistando due bei settimi posti. Daniele Gasparri si aggiudica il primo incontro col sardo Gian Marco Deiana e perde l’incontro successivo col forlivese Giacomo Mariani D’Altri. Nei recuperi batte ancora l’umbro Francesco Pragliola e viene fermato nella lotta alle medaglie dal Pugliese Alessandro Baroni. Costanza Simeoli perde un incontro tiratissimo con Marika De Feo. Nei recuperi batte l’abruzzese Stela Gurgai. Viene fermata, nella lotta per e medaglie e dopo un altro tiratissimo incontro, dalla parmense Anna Conforti. Per entrambi bel risultato e preziosi punteggi sia per il terzo dan che per la ranking list nazionale.

Condividi i nostri contenuti su:
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *