Il Palaruffini del capoluogo piemontese ha ospitato il Gran Prix “Città di Torino”,  la manifestazione che impegna i più forti judoka junior e senior di tutta la penisola in cerca dei punteggi per la Ranking List nazionale. Organizzazione a cura della Fijlkam –Federazione italiana del judo- e oltre seicento gli atleti che, nella due giorni del 19 e 20 ottobre, si sono dati battaglia sui cinque tatami allestiti per l’evento.  Cinque gli atleti del Budokan Institute che hanno affrontato la gara: Costanza Simeoli, Francesco Longo, Brunaldo Renzi, Marco Maffeo e  Gian Marco Coppari, seguiti dalla campionessa del mondo Ilenia Paoletti, per l’occasione in veste di  Tecnico Federale. Il migliore è stato Gian Marco Coppari che ha conquistato una ottima medaglia di bronzo nella categoria dei pesi medio-massimi. Battuto al primo incontro da Matteo Rovegno (che vincerà l’oro), l’atleta bolognese è stato protagonista di una ottima gara nei gironi di recupero e, aggiudicandosi gli incontri col francese Ryan Bipaultreal e col torinese Alessio Galasso, ha avuto l’accesso alla finale per il terzo posto. La finale per il bronzo è stata disputata e vinta con altro atleta torinese: Davide Tkalez.

Condividi i nostri contenuti su:
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *