Quasi trecento judoka under 12 provenienti da varie regioni d’Italia si sono dati appuntamento nel Palapederzini di Calderara di Reno dove, sabato 30 novembre, si è disputata la edizione numero quattro della  “Coppa Minelli”. Organizzazione a cura della Fijlkam regionale e della SGE Sempre Avanti che ricorda il maestro Fioravante Minelli, pioniere del judo bolognese, scomparso qualche anno fa. Fra le numerose compagini di judoka in erba quasi tutte le realtà di Bologna e provincia. La migliore è stata la Star Tidal di Longara, storicamente gemellata col Budokan Institute di Bologna,  che si è aggiudicata il Trofeo, davanti alla formazione della Sardegna e al Judo Sakura di Forlì (rispettivamente seconda e terza classificate). Gli atleti del judo Club di Longara, allenati da Luigi Semeraro, hanno mostrato un judo frizzante, bello e variegato che ha portato alla conquista di ben nove ori, tre argenti e dieci bronzi. A salire sul gradino più alto del podio sono stati: Omar Dingi, Federico Bassi, Ruben Belloni, Lucrezia Mechi, Filippo Paoletti, Mattia Gerardi, Gianluca Cignarella, Edoardo Delucca e Dennis Patenco. Medaglie d’argento per Giovanni Mastrogiacomo, Davide Gregori Venturi e Luca Fermi. Medaglie di bronzo per Cristiano Farolfi, Alì Antonio Savon Vidal, Leonardo Trucillo, Agata Celli, Gabriele Fracasso, Mingazzini Nicolò, Giacomo Maccaferri e Cristiano Cappa.

Condividi i nostri contenuti su:
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *