L’Aquila: 22 gennaio. Presso il Palazzetto dello Sport della Guardia di Finanza, si è svolta la ventesima edizione del Trofeo Internazionale di judo “Città de L’Aquila”.  La gara, valida come quarta prova del Trofeo Italia 2018, ha messo in palio i punteggi per la ranking list nazionale dei judoka under 15. Imponente e impeccabile lo sforzo organizzativo a cura della Fijlkam (Federazione italiana del Judo) e del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle. A raccogliere la sfida più di mille atleti in rappresentanza di oltre cento società sportive provenienti da tutta la penisola che per due giorni si sono dati battaglia sui sei tatami di gara.

A seguire la formazione dei cinque atleti del Budokan Institute nella  impegnativa trasferta il Tecnico Federale Gianpiero Donati.

I judoka bolognesi, nonostante la levatura dell’evento, si sono dimostrati all’altezza della situazione e sono stati protagonisti della lotta ai punteggi e alle medaglie aggiudicandosi tanti in contri. Nella categoria dei pesi medi che vedeva impegnati una sessantina di atleti, Costantino Patta si aggiudica cinque incontri per ippon (corrispondente al KO del pugilato) portando a casa un bronzo di spessore e punteggi che lo confermano ai vertici della ranking list nazionale. Bronzo anche per Elena Bertuzzi nella categoria dei pesi leggeri (una trentina le atlete ai nastri di partenza) con quattro incontri vinti per ippon. Anche se non sono riusciti ad andare a medaglia, sono stati protagonisti di una buona condotta di gara vincendovari incontri incontri: Chiara Boscarino (settimo posto nella classifica), Greta Mazzanti (decima classificata) e Riccardo Marzocchi (diciassettesimo posto in classifica).

Condividi i nostri contenuti su:
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *